Antonio Trevisani a Milano al Giro d’Italia Handbike

L’atleta ed anche Ciclista Paralimpico Antonio Trevisani, parteciperà anche all’ottava ed ultima tappa a Milano del Giro d’Italia di Handbike 2015 dove in tale occasione verranno assegnati i titoli. Antonio Trevisani atleta Paralimpico, FB_IMG_1432476136863già conosciuto per le sue imprese sportive come quella di qualche anno fa della traversata compiuta da Marina di Pisticci a Castellaneta Marina a bordo di una canoa, è il primo ed unico atleta schierato dal Comitato Regionale lucano della FCI e lo stesso settore Paralimpico in Basilicata. Il Giro d’Italia Handbike, giunto alla sua 6^ edizione, che quest’anno ha coniugato la prima edizione del “Paracycling Italian Tour”. Il Giro d’Italia Handbyke partito lo scorso 6 aprile con la prima tappa GIHB & PIT “Primo Trofeo lo sport è la vita” dall’Autodromo di Imola, poi Pavia lo scorso 24 maggio, Lenate Seveso il 14 Giugno, San Marino il 12 Luglio, Bardonecchia il 2 Agosto, Castel di Sangro il 6 settembre, Albenga il 20 Settembre – 8 tappe compresa quella che si concluderà a Milano in occasione di Expo in Città domenica prossima. A Milano sono previsti circa 200 partecipanti fra essi anche atleti Spagnoli e Francesi, gara che si svolgerà su un circuito di 3 Km da ripetere più volte, nella formula dei 45 minuti più un Giro, circuito cui si addice molto alle caratteristiche tecniche di Trevisani, composto da nove curve totali con pochi tratti rettilinei, che grazie alla sua guida proverà ad inclinare nelle curve la sua “Maddiline Race Pro” solo come lui sa fare, per cercare un ottimo risultato. Trevisani cui ha partecipato a sei delle otto tappe previste, due delle quali non vi ha preso parte causa infortuni, è l’unico rappresentante del sud-italia, con ottime prestazioni nelle gare in cui a preso parte, tanto che nella Classifica Generale Categoria MH3 cui ne fa parte, guidata da Walter Groppi (Team Equa) con 172 punti, Antonio Trevisani ha saputo migliorarsi passando dalla 19^ posizione della gara di Pavia, alla attuale 13^ posizione con 37 punti su ben 50 atleti in questa categoria, inoltre nella Classifica di Società come unico atleta ha consentito alla sua società l’ASD Ciclo Team Matera Sassi di ottenere al momento la 21° posizione su oltre 50 squadre partecipanti, grazie a questi risultati ottenuti in poco mesi in cui si cimenta in questa disciplina, Antonio Trevisani, ci ha raccontato che in occasione della gara di Pavia una rappresentante Nazionale del Settore Paralimpico, Lucia Trevisan, avvicinandolo le comunicò che stavano seguendo con interesse i suoi risultati, con l’ipotesi Nazionale per lo stesso. Una notizia che ha fatto piacere al “Gladiatore Materano” che dice che con il suo esempio spera di essere da monito con le sue gesta, con la sua forza d’animo crescente nella sua testa e si rivolge ai ragazzi e alle persone che hanno una disabilità “ Vorrei dare a tutti un buon consiglio non sentitevi sfigati se avete avuto un problema che ha cambiato la vostra vita, ma accettatela in qualsiasi situazione perché la vita è unica e sola da vivere”. Antonio è un corridore di grosso temperamento e volontà ferrea, rappresenta un volano promozionale per lo stesso movimento ciclistico e paralimpico, ma è anche un motivatore per le persone che vivono la disabilità, non come una malattia, ma come condizione di vita.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*