“Basilicata in Bus” farà tappa anche a Pisticci

Prima a tappa dal 9 luglio alla Rabatana da Tursi e poi altre 17 fino a settembre con il progetto ”Basilicata in Bus”promossa dalla Regione Basilicata nell’ambito del PO.FERS 2014 – 2020 che  individua come target group di riferimento i turisti delle strutture ricettive della Costa Jonica. Una iniziativa interessante che attraverso il bus operator Ridola Viaggi porterà i visitatori lungo percorsi tematici legate alla storia e alle attrazioni  dei luoghi: dalla Congiura dei Baroni in Multimediale a Miglionico alla Cavalcata del Borbone a Montescaglioso, dal Cine Spettacolo della Grancia al Maggio di Oliveto Lucano; dai percorsi naturalistici del Parco del Pollino a percorsi di cineturismo lungo le location di grandi film internazionali come Matera, Craco ”Il Paese fantasma” o della ”magia, dei misteri o della fama che porta jella” come Colobraro, dalla poesia struggente come Valsinni o dalla storia archeologica della Lucania antica come Grumentum. Una operazione, che da diversi anni si pone l’ambizioso obiettivo di “individuare innovativi percorsi turistici per veicolare i flussi dalle aree ad alta concentrazione di presenze turistiche verso i borghi dell’entroterra lucano”. E cosi luglio dopo la tappa a Tursi (alla cattedrale di Santa Maria di Anglona e all’antico quartiere arabo della Rabatana), Basilicata in bus tocchrà  Aliano, Parco delle Piccole Dolomiti lucane, Miglionico, Valsinni,la Riserva di San Giuliano e la Cripta del Peccato Originale, Craco e Pisticci, in agosto Colobraro, il parco della Grancia, Grottole, Montescaglioso e Oliveto Lucano, Guardia Perticara, Grumentum, il Parco del Pollino e a settembre Matera e Tricarico.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*