Calciomercato: Real Metapontino fa il pokerissimo

All’indomani del pareggio più codardo della storia, il Real Metapontino di patron Casalnuovo spiana la strada, sulla quale saranno mossi i primi passi, verso il prossimo campionato di Eccellenza Lucana. Dopo aver accarezzato il sogno della serie D, nella finale di ritorno dei prayoff nazionali di Eccellenza, contro la Vibonese, ai ragazzi di coach Antonio Finamore è stato annunciato il “rompete le righe”.

Marino e Cirigliano

Marino e Cirigliano

Di certo, tutto ciò, non è stato abbinato ad un addio, ma ad una serie di interminabili “arrivederci”. Difatti, in men che non si dica, ha già preso forma la spina dorsale, di quella formazione che nella passata stagione ha fatto sognare i tifosi metapontini. A partire dall’esperto trainer Antonio Finamore, passando per il portierone Giuseppe Marino e il metronomo Antonio Guarino, per terminare al bomber capitano Mario Cirigliano, c’è già la concreta possibilità di considerare questa squadra, una delle pretendenti al prossimo campionato di Eccellenza lucana. La razione di atleti provenienti dalla vicina Marconia, quindi, è stata già bloccata da Casalnuovo. Mister Finamore, potrà contare sulle performance di atleti importanti, che nella scorsa stagione hanno lottato minuto dopo minuto, fino ad annusare la serie D, sfuggita in seguito all’1 a 1 contro la Vibonese, allo stadio Rocco Perriello. Svanita, la paventata possibilità di ripescaggio, accedendo in serie D dalla porta di servizio, in quanto i celesti risultato molto lontani in graduatoria, a dispetto dei 18 punti. Un ossatura niente male, dunque, con la quale Finamore getterà le basi per vivere l’ennesimo campionato da protagonisti.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*