Chef Rubio a Matera. Stasera la puntata lucana di Unti e Bisunti 3

Chef Rubio - Matera e TV

“Andrà in onda questa sera, martedì 8 settembre, su DMAX (Canale 52 digitale terrestre), la puntata di “Unti e Bisunti” girata a Matera lo scorso maggio”. Unti-e-Bisunti-2_Rubio-3Lo rende noto l’Apt Basilicata.
Chef Rubio a Matera, giungerà grazie alla collaborazione tra la produzione del programma che ha selezionato le location, alcuni operatori del luogo e l’Apt Basilicata che ha ospitato e seguito il press tour e le riprese, il rinomato format condotto da Chef Rubio, protagonista di sfide di street food nelle più suggestive località turistiche italiane, domani parte da Sud e fa tappa tra i Sassi di Matera per un viaggio tra cultura, cibo, tradizioni e straordinari personaggi.
L’appuntamento con “Unti e bisunti” è quindi alle 21:10 con una puntata sulla Calabria, cui seguirà intorno alle 22 la puntata materana. Su DMAX (Canale 52 digitale terrestre; Canale 136 e 137 Sky; Canale 28 Tivù Sat). Chef Rubio, dunque, torna in tv con Unti e Bisunti: si parte stasera, con le prime due puntate. In tutto 10 nuovi appuntamenti prodotti da Pesci Combattenti per Discovery Italia, che vedranno Chef Rubio in giro per l’Europa, con tre attese tappe fuori dai confini nazionali. Seguiremo le prime due puntate live su TvBlog, curiosi di ritrovare Rubio tra ‘nduja e peperoni cruschi e in attesa di vederlo nel Molise che gli ha rubato il cuore, come ha dichiarato in un intervista. Il viaggio di Unti e Bisunti 3 parte dal Sud. Prima puntata in Calabria tra la ‘nduja di Spilinga, la pitta maniata e il morzello illustrissimo, per un’esplorazione che lo ha visto a Catanzaro lo scorso aprile. Quindi ci si sposta in Basilicata (dove lo chef è approdato ai primi di maggio) per la seconda puntata, in cui sarà alle prese con il sugo di salsiccia ‘pezzente’ e la ‘crapiata’ di legumi, prima di misurarsi con peperoni cruschi di Senise e la lavorazione del famoso pane di Matera e con le sue tradizioni.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*