Di Trani: “Rifiuti, necessario rispettare regole”

Vito Di Trani - Sindaco di Pisticci

“Una buona gestione del ciclo dei rifiuti è alla base di una riduzione della bolletta Tari a carico delle famiglie e delle attività produttive; Vito-Di-Tranila riduzione di circa il 50% della tassa relativa al 2015 è stata possibile grazie alla sua riapertura e al buon funzionamento”. A rimarcarlo è il sindaco di Pisticci Vito Di Trani, ricordando che: “Attualmente, però, presso la discarica di Pisticci conferiscono diversi comuni della provincia, il che ci porta a prevedere il suo esaurimento entro breve termine. Tale eventualità comporterebbe l’aumento della Tari, la cui determinazione dovrebbe contemplare anche i costi sostenuti per il conferimento presso discariche fuori Provincia o fuori Regione. Meno rifiuti in discarica significa meno costi da sostenere per la gestione. Ricordiamo che il costo di conferimento e trattamento per tonnellata di Rsu ammonta a circa 200 €, senza tener conto del costo ambientale e del mancato recupero della materia prima riciclabile. Per questa ragione chiediamo ai cittadini, in attesa dell’avvio del nuovo sistema di Raccolta Differenziata porta a porta sull’intero territorio comunale: di effettuare la raccolta differenziata utilizzando le apposite campane sparse nel territorio perchè con l’aumentare della frazione differenziata, diminuisce la quantità di rifiuti da conferire in discarica e conseguentemente maggiore sarà la durata della discarica stessa; di non abbandonare i rifiuti nelle ingombranti nelle contrade, nei pressi o nei cassonetti degli RSU. Lo smaltimento degli ingombranti o RAEE è affidato ad una ditta specializzata: basta chiamare al numero verde 800-615622, sempre attivo, per il ritiro gratuito presso il proprio domicilio in giorni stabiliti. Per esigenze particolari, si invitano i cittadini a scrivere a info@pisticcizerorifiuti.com” (fonto Quotidiano del Sud)

Leave a comment

Your email address will not be published.


*