In auto con 167 grammi di marijuana. Arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia  di Policoro, al termine di un’operazione finalizzata al contrasto dei reati connessi alle sostanze stupefacenti ( marijuana ) e psicotrope, hanno tratto in arresto  F.e. (classe 1992), bracciante agricolo, incensurato,  nella flagranza del reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti per un uso non esclusivamente  personale.carabinieri_rinvengono_167_gra
Il 25.09.2015, alle ore 23.00 circa, i militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile, dopo  gli arresti degli scorsi mesi per il delitto di  detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marjuana, eroina e hashish,   operati tutti nella flagranza di reato nella giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Policoro, hanno conseguito un ulteriore brillante successo investigativo nel campo del contrasto al fenomeno dei reati  connessi alle sostanze stupefacenti e psicotrope in forte espansione in tutta la fascia jonico-metapontina, questa volta nuovamente nel Comune di Policoro. Infatti,  i militari, nel corso di un servizio di un regolare controllo del territorio operato in orario serale lungo la SS. 653 “Sinnica“, al Km 81 nei pressi dell’intersezione con la SS. 106 “Jonica”, in direzione sud,  hanno proceduto al controllo di polizia di un’autovettura utilitaria condotta da  F.e. (classe 1992), residente in Bernalda (MT), frazione di Metaponto, notando fin da subito un particolare stato di agitazione del conducente, da solo a bordo del mezzo. A quel punto, i militari del dipendente Nucleo Operativo -Aliquota Radiomobile, insospettiti da tale condotta, procedevano alla perquisizione veicolare e personale alla ricerca di sostanze stupefacenti e psicotrope, avendo il fondato motivo di ritenere il soggetto occultasse sostanza stupefacente, anche nella considerazione che non aveva fornito una spiegazione plausibile della sua presenza lungo quell’arteria stradale, data la sua residenza in Metaponto. Nel corso dell’attività di ricerca sul veicolo, in conseguenza della quale il giovane si agitava particolarmente, i militari operanti hanno effettuato un accurato controllo di tutto il veicolo, rinvenendo  grammi 167 (centosessantasette) circa di marjuana in una busta di plastica per uso domestico di medie dimensioni occultata all’interno del cofano motore, in un vano appositamente  libero.  Pertanto, valutato che la detenzione della sostanza stupefacente, per quantità  e modalità di occultamento e trasporto,  non è apparsa destinata ad un uso esclusivamente personale, alle successive  ore  00.10 del 26.09.2015,  il giovane è stato tratto in arresto ed espletate le formalità di rito, dato lo stato di incensuratezza,  posto in libertà  su disposizione del  Sostituto Procuratore della Repubblica presso Tribunale di Matera, Dr. Lorenzo NICASTRO.
L’operazione  certifica, ancora una volta, l’incessante impegno dell’Arma nell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio in tutta la giurisdizione della Compagnia Carabinieri  di Policoro, con particolare attenzione  ai reati connessi alle sostanze stupefacenti e psicotrope, che  colpiscono le fasce più giovani della società.

(Comunicato Stampa)

Leave a comment

Your email address will not be published.


*