Marconia: Polizia sventa furto in appartamento

L’attento controllo del territorio da parte della Polizia di Stato e la prontezza di intervento degli operatori di una volante hanno consentito di sventare il furto in atto in un appartamento a Marconia.furto
Grazie anche alla collaborazione di un cittadino, che ha segnalato al 113 dei movimenti sospetti nella notte, la volante del Commissariato di P.S. di Pisticci si è portata all’indirizzo in questione dove i ladri, accortisi dell’arrivo dei poliziotti, sono riusciti a fuggire dileguandosi nell’aperta campagna circostante con il favore del buio.
Grande soddisfazione è stata manifestata dai proprietari per il tempestivo intervento degli agenti, giunti sul posto prima che i malviventi riuscissero ad asportare alcunché.
Altrettanto incisivo è il controllo del territorio lungo le strade per garantire la sicurezza della circolazione veicolare.
Al riguardo, vale la pena di accennare a due episodi accaduti nei giorni scorsi durante i controlli operati dal personale del suindicato Commissariato di P.S.
Un’autovettura è stata fermata all’ingresso di Marconia. Gli agenti operanti hanno identificato il soggetto che è risultato avere numerosi trascorsi di polizia per reati contro il patrimonio e una revoca della patente risalente al 2002. Dopo aver approfondito gli accertamenti sul veicolo, è emerso che il mezzo era privo di revisione dal 2011 e sprovvisto di copertura assicurativa.
Pertanto, oltre alla contestazione delle violazioni amministrative, gli agenti hanno proceduto al sequestro e al fermo amministrativo del veicolo nonché alla denuncia a piede libero del soggetto all’A.G. per guida senza patente.
L’altro episodio è accaduto invece nel pieno centro abitato di Pisticci, dove gli operatori della Squadra Volante hanno controllato un’autovettura alla cui guida è stato identificato un uomo di nazionalità marocchina.
Gli agenti hanno accertato che il veicolo non poteva circolare perché sottoposto a sequestro qualche giorno prima. Il mezzo è risultato inoltre privo dell’assicurazione e delle prescritte revisioni periodiche. Pertanto, l’auto è stata affidata ad un’apposita depositeria giudiziaria e l’uomo rischia ora una denuncia penale.
L’obbligo della revisione periodica e quello di assicurare i veicoli sono molto importanti per la sicurezza stradale. Gli ultimi mesi hanno visto impegnata la Polizia di Stato in una fitta attività di verifica. Nel solo comune di Pisticci e nella frazione di Marconia, finora, sono stati rilevati dieci casi di violazioni specifiche che hanno dato luogo a conseguenziali contestazioni: oltre a non essere assicurati, i veicoli sono risultati privi di basilari standard di sicurezza costituendo pericolo per la propria e l’altrui comunità. (Comunicato Questura)

Leave a comment

Your email address will not be published.


*