Potenza: esplode fucile di scena, due morti e tre feriti

Tragedia Potenza - Esplosione Fucile Il corpo senza vita di Agostino Carullo, coperto con un telo bianco, morto a causa dell'esplosione di un fucile nel corso di una rievocazione in costume dell'epoca del brigantaggio in una contrada di campagna di Potenza, 29 agosto 2015. ANSA/TONY VECE

Per l’esplosione di un fucile di scena, due figuranti di uno spettacolo sul brigantaggio alla contrada Dragonara di Potenza sono morti e tre sono rimasti feriti.

Il corpo senza vita di Agostino Carullo, coperto con un telo bianco, morto a causa dell'esplosione di un fucile nel corso di una rievocazione in costume dell'epoca del brigantaggio in una contrada di campagna di Potenza, 29 agosto 2015. ANSA/TONY VECE

Il corpo senza vita di Agostino Carullo, coperto con un telo bianco, morto a causa dell’esplosione di un fucile nel corso di una rievocazione in costume dell’epoca del brigantaggio in una contrada di campagna di Potenza, 29 agosto 2015.

Agostino Carullo, di 55 anni, è deceduto all’istante, mentre il suo amico Donato Gianfredi, di 56 anni, è crollato poco dopo l’ingresso in sala operatoria, dove i chirurghi dell’ospedale “San “Carlo” tentavano di salvarlo. Codice rosso anche per un bambino di 4 anni e per un giovane di 35. Ferite lievi da schegge anche per altre persone. Sono in corso accertamenti per chiarire i motivi dell’esplosione, dovuta forse all’eccessiva quantità di polvere da sparo.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*