Siringa in villa a Marconia, area bonificata. Assessore Radesca: “episodio isolato”

L’Assessore con deleghe alla Pubblica Sicurezza e Protezione Civile Francesco Radesca, in seguito all’episodio segnalato dall’associazione MaMa di Marconia riguardo il ritrovamento di una siringa presso il Parco Giochi della cittadina jonica, intende rassicurare la cittadinanza in quanto la situazione di disagio è stata prontamente affrontata e risolta e la zona è tornata ad essere fruibile al pubblico. L’Amministrazione invierà immediatamente una richiesta di rafforzamento dei controlli agli organi preposti alla sicurezza, tenuto conto che il Comune di Pisticci vive in una situazione di grave carenza di personale nel corpo di Polizia Locale, a causa del blocco del turn-over imposto a livello nazionale. Venendo al fatto accaduto nella mattinata del 5 agosto presso il Parco Giochi di Marconia, l’oggetto ritrovato è stato classificato come rifiuto sanitario e immediatamente rimosso dall’azienda Teknoservice che ha altresì provveduto a disinfettare l’area. Voglio ringraziare le forze dell’ordine per l’impegno profuso nel garantire la sicurezza del territorio, nonostante i problemi e la carenza d’organico, così come ringrazio l’associazione M.a.M.a per lo spirito collaborativo e per l’attenzione mostrata nei confronti del nostro territorio. Quello di ieri è un fatto isolato e senza precedenti che sicuramente evidenzia alcune problematiche sociali legate alla nostra comunità da combattere attraverso politiche sociali e giovanili efficaci e includenti che diano linfa nuova all’intera comunità. Anche a livello nazionale il Movimento Cinque Stelle chiede un incremento degli agenti a tutela della sicurezza pubblica del territorio e dei cittadini.

Assessore Francesco Radesca

Leave a comment

Your email address will not be published.


*